Sbiancamento Dentale

Sbiancamento dentale: per avere denti più bianchi

Lo sbiancamento dei denti è una tecnica odontoiatrica che permette di modificare il colore dei denti naturali rendendoli più bianchi. E’ ormai un trattamento estetico molto richiesto, vista la crescente attenzione verso l’immagine e la cura di se stessi.

Come prevenire l’ingiallimento dei denti

Il colore naturale dei nostri denti, non è dato dallo smalto ma dalla dentina. Lo smalto, essendo traslucido e quindi trasparente, lascia comparire il colore della dentina sottostante. Col passare degli anni la dentina si ispessisce divenendo di un colore più scuro e con tonalità tendente al grigio mentre lo smalto può ingiallirsi, per esempio, a causa del fumo o per assunzione di alimenti come vino rosso, tè o caffè. A tal proposito, per evitare o prevenire tali problemi, sarebbe bene sempre lavare i denti entro un’ora dopo il pasto. Spesso anche malattie del sangue o che hanno richiesto terapie con antibiotici e cortisonici creano alterazioni del colore dentale.

Cosa è bene sapere prima di sottoporsi al trattamento

Prima di sottoporsi a sedute di sbiancamento dentale, però, è necessario che i nostri denti siano perfettamente puliti e le gengive in buono stato di salute. Occorre sempre che il dentista sottoponga il paziente a visita di controllo con seduta di igiene orale per eliminazione di placca e tartaro. Solo dopo una accurata visita e valutazione del caso, si procede con la seduta di sbiancamento professionale in studio. I prodotti più utilizzati sono a base principalmente di perossido di idrogeno.

Tecnica rapida in studio

Tecnica in grado di dare risultati immediati, in circa un’ora di trattamento e va effettuata da un odontoiatra professionista. Si utilizza il perossido di idrogeno ad alta concentrazione e una fonte luminosa catalizzatrice come un laser. La luce laser, infatti, oltre ad avere un effetto diretto sul gel ha anche un effetto indiretto sul procedimento di sbiancamento in quanto con la sua energia luminosa apre i tubuli dentinali e consente una maggiore penetrazione del prodotto all’interno della dentina. Occorre, però, isolare e proteggere con molta attenzione le gengive per evitare lievi ustioni. Si ottiene così uno sbiancamento da 8 fino a 15 tonalità per dente.

Vantaggi

  • Sbiancamento dentale immediato
  • Nessun danno allo smalto dentale né alle gengive e nessun pericolo di ipersensibilità dentale

Prenota la tua prima visita gratuita!

Oppure scrivici, saremo noi a contattarti!